IL MONREGALESE E L'ALTA LANGA, ITINERARI TRA ARTE E NATURA

 

Percorso n° 1 - Punto di partenza e arrivo: Clavesana

 

Lunghezza: 45 km

2 salite di 6 e 8 km
Difficoltà: alta
Dislivello: 709 mt


Questo itinerario comincia nelle Langhe Monregalesi dall’abitato di Clavesana, da qui immersi tra le colline ed i vigneti del vino Dolcetto si sale per circa 4 km arrivando alla località Lo Sbaranzo, si continua a salire per circa 3 km e si prosegue sui saliscendi in cresta tra le colline in alta quota dell’Alta Langa dirigendosi verso Belvedere Langhe (km 11) e Murazzano (km 16), discesa verso Marsaglia (km 23) e risalita verso Rocca Cigliè e Ghigliani (km 40) e poi ritorno a Clavesana, il totale è di circa 45 km per un percorso abbastanza impegnativo.

 


 

Percorso n° 2 - Punto di partenza e arrivo: Dogliani

 

Percorso breve 35 km
Percorso lungo 50 km
1 salita di 10 km
Difficoltà: alta
Dislivello: 600 mt


 

La località di partenza da dove si snodano più itinerari è Dogliani, da cui prende il nome il vino Dolcetto, da qui per 4 km ci si porta in falsopiano in salita verso l’ascesa per Bossolasco che dista da Dogliani 12 km. In questo itinerario si comincia a pedalare tra i vigneti e man mano che passano i km il paesaggio diventa sempre più verde e boschivo. Da Dogliani si può arrivare a Bossolasco pedalando su salite più impegnative di 7-10 km come quelle di Cissone o della borgata Pianezza.
Una volta arrivati a Bossolasco si pedalerà tra i leggeri saliscendi delle colline per 4 km verso Serravalle Langhe per poi decidere se scendere da Roddino e Monforte d’Alba e far ritorno a Dogliani. Per i ciclisti più allenati che vogliono proseguire il giro si può allungare su questo fantastico percorso panoramico sulla cresta delle colline in direzione di Murazzano e Belvedere Langhe.

 


 

Percorso n° 3 - Punto di partenza e arrivo: Benevello

 

Percorso corto:

Lunghezza: 45 km (3 salite)
Difficoltà: media
Dislivello: 740 mt

Percorso lungo:

Lunghezza: 75 km (4 salite)
Difficoltà: alta
Dislivello: 1.040 mt


 

Questo itinerario che vi proponiamo si svolge tra i boschi dell’Alta Langa e la Valle Bormida, si parte da Benevello e in discesa per 7 km si va verso Manera-Borgomale, si sale poi per Castino in 4 km impegnativi di salita, dopo la discesa si arriva a Cortemilia, si ritorna a salire prima in falsopiano e poi in salita per 14 km verso Torre Bormida e Cravanzana, da qui si può rientrare risalendo per 7 km verso Borgomale e poi Benevello oppure allungare di 35 km e continuare a salire per Feisoglio percorrendo poi un itinerario in cresta tra le colline circondati da un magnifico paesaggio boschivo che prosegue per Bossolasco, Serravalle e l’arrivo a Benevello.

 


 

Percorso n° 4 - Punto di partenza e arrivo: Bastia Mondovi

 

Percorso impegnativo

Lunghezza: 125 km
Difficoltà: alta
Dislivello: 1.900 mt


 

Percorso lungo ed impegnativo, 125 km con 5 salite da 5 a 7 km per un dislivello di 1.900 metri, l'itinerario molto panoramico tra colline, vigneti, boschi, campi, coltivazioni di nocciole offre anche numerosi scorci sugli antichi borghi di Bossolasco, Paroldo e Mombarcaro, all'inizio dell'itinerario dopo la discesa dell'abitato di Briaglia si staglia contro il cielo una fra le più grandi cupole ellittiche mai realizzate al mondo, simbolo del Santuario di Vicoforte (XVI sec.), progettata nella prima metà del Settecento dall’architetto Francesco Gallo.

 


 

Percorso: 2 salite di circa 1 km e 5 salite dai 5 ai 7 km

Bastia - Vicoforte (6,5 km - pendenza media 5%),
Castellino Tanaro - Torresina (7 km - pendenza media 6,5%),
Paroldo - La Pedaggera (7,5 km - pendenza media 5,5%),
Mombarcaro (5 km - media 6%)
Bossolasco (5 km - pendenza media 5,2%)

 



Copyright © colpodipedale.it